• Categoria: Problemi sessuali
  • Categoria: Problemi sessuali

Eiaculazione precoce

L'eiaculazione precoce consiste nel presentarsi, persistente o occasionale, di eiaculazione in seguito a stimolazione sessuale anche minima, oppure prima, durante o poco dopo la penetrazione e comunque prima di quando il soggetto desidererebbe. In genere, la maggior parte dei maschi con questo disturbo possono ritardare l'orgasmo durante la masturbazione per un tempo notevolmente più lungo che durante il coito. Per parlare di eiaculazione precoce, l'anomalia deve causare notevole disagio o difficoltà interpersonali e l'eiaculazione precoce non deve essere dovuta esclusivamente agli effetti diretti di una sostanza. Non esiste un criterio preciso per definire quand'è che si possa parlare di vera e propria eiaculazione precoce, perché non esiste un tempo stabilito a priori che un uomo dovrebbe "durare". Alcuni ricercatori prendono come punto di riferimento, per poter parlare di eiaculazione precoce, il fatto che l'uomo non sia in grado di trattenersi in modo tale che la donna sia soddisfatta in almeno il 50% dei casi. Anche questo criterio, comunque, è estremamente discutibile, in quanto occorre valutare le capacità orgasmiche della donna. In ogni caso si può dire che è certamente eiaculatore precoce colui che ha l'eiaculazione dopo una manciata di spinte coitali (5-10) o addirittura prima ancora di introdurre il pene in vagina. La maggior parte dei giovani maschi impara a ritardare l'orgasmo con l'esperienza sessuale e con l'età, ma alcuni continuano ad eiaculare precocemente e possono cercare aiuto per il proprio disturbo. Alcuni maschi riescono a ritardare l'eiaculazione nell'ambito di una relazione stabile, ma vanno nuovamente incontro ad eiaculazione precoce quando hanno un nuovo partner. Tipicamente, l'eiaculazione precoce viene osservata in uomini giovani, ed è presente fin dai loro primi tentativi di rapporto sessuale. Comunque, alcuni maschi perdono la capacità di ritardare l'orgasmo dopo un periodo di funzionamento adeguato. Quando il disturbo esordisce dopo un periodo di funzionamento sessuale adeguato, il contesto è spesso quello di una diminuita frequenza di attività sessuale, di intensa ansia da prestazione con un nuovo partner, o di una perdita di controllo sull'eiaculazione legata alla difficoltà nel raggiungere o nel mantenere l'erezione. Alcuni maschi che interrompono l'assunzione regolare di alcool possono sviluppare l'eiaculazione precoce, dal momento che facevano affidamento, per ritardare l'orgasmo, sull'assunzione di alcolici, invece di apprendere strategie comportamentali. Si tratta di una disfunzione che, nella stragrande maggioranza dei casi, dipende da cause psicologiche. Va detto subito che, tuttavia, non va considerata come patologia nei giovani, nei quali la risposta sessuale può essere fisiologicamente più accelerata che in epoche successive. La sua base psicopatologica è rappresentata dall’ansia. Si tratta di una disfunzione sessuale abbastanza recente, dato che, fintanto che il piacere femminile era considerato un optional, il fatto che il maschio eiaculasse in poco o molto tempo non faceva un gran differenza né esperienziale, né clinica. Il centro del sintomo è rappresentato dalla circostanza che l’eiaculatore precoce non ha il controllo automatico della propria eiaculazione e ciò lo porta a sentirla accadere prima di quando desideri (e con lui la partner). Tuttavia vi sono anche cause organiche che, pur se non frequentemente, inducono questo sintomo: A) Patologie del glande - frenulo corto - stati infiammatori acuti o cronici B) Patologie delle vie urinarie - uretriti - vesciculiti - prostatiti C) Patologie neurologiche - sclerosi multipla - tumori midollari - spina bifida D) Altre situazioni fisio-patologiche - stress - ipertiroidismo F) Farmaci - simpaticomimetici - antidepressivi inibitori delle MAO Queste condizioni, in particolare quelle legate a patologie delle vie genito-urinarie, devono essere valutate con attenzione prima di avviare un soggetto a un trattamento psicologico.

Per saperne di più Eiauculazione precoe

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!