• Pubblicata il:
  • Autore: Disinibito
  • Categoria: Racconti trans
  • Pubblicata il:
  • Autore: Disinibito
  • Categoria: Racconti trans

Amore per trans

Sono andato la prima volta con trans all'età di 19 anni; le prime volte ero solamente attivo, ma l'idea di vedere quelle splendide donne con un qualcosa in più mi eccitava da morire e presto mi sono reso conto che era un peccato non godere di tutti i piaceri che potevano darmi. Una sera ero un pò alticcio, ero uscito con dei miei amici e si era fatto tardi; tornando a casa, comnciò a salirmi l'eccitazione, quindi andai su internet e trovai presto quello che cercavo: una meravigliosa trans 22enne mulatta brasiliana sensualissima e ben dotata. La chiamo immediatamente e fortunatamente, nonostante l'ora tarda, accetta di ricevermi. Arrivo da lei che sono circa le 5.30 del mattino ma lei, nonostante ciò, è molto sveglia ed allegra; mi riceve cn una splendida vestaglietta semitrasparente dalla quale si intravedono le sue grazie e dei sandaletti scoperti cn tacco vertiginoso...io sn 1,85 di altezza e lei cn i tacchi arrivava alla mia altezza. lei nota subito la mia eccitazione e strofina la sua mano da sopra i miei pantaloni all'altezza dei miei genitali; il fatto di sentirmelo già così duro a quanto pare la eccitava molto e mi dice di spostarci verso la camera da letto
ci spogliamo guardandoci negli occhi e sorridendo e sempre così, in piedi uno di fronte l'altra, cominciamo a masturbarci a vicenda; mi avvicino al suo viso e ci baciamo avidamente, della saliva cola fino ai nostri membri che ora sn entrambi durissimi. Lei si avvicina al mio orecchio, sembra davvero eccitata e mi dice che visto l'ora per questa notte ha finito quindi se voglio può spegnere il telefono e posso stare con lei anche a dormire.Naturalmente accetto subito l'offerta e per sdebitarmi comincio a succhiarglielo per bene, inizio dalla punta stuzzicandogliela con la lingua, scendo sull'asta e poi ingoio le sue palle. Lei comincia ad ansimare e a dire che sono davvero una gran troia. Prima ancora che possa rendermene conto sono a pecora con la sua lingua dentro nel mio culo, umida e calda.Mi sta preparando per scoparmi e non vedo l'ora; mi strofina la punta sulle chiappe e poi spinge facendo entrare la cappella...da un paio di colpi per entrare bene e poi comincia a pomparmi; a questo punto io ero impazzito, le grido di scoparmi, di insultarmi e di sputarmi addosso, cosa che lei fa con gioia schiaffeggiandomi le chiappe mentre il suo cazzo lo sento sbattere fino alle palle. L'idea di essere trattato come una troia mi eccita da morire e credo anke a lei, infatti la sento ansimare e ad un certo punto lo tira fuori e dopo un attimo sento il calore dei suoi schizzi di sborra sulla mia schiena. Mi giro subito per pulirglielo per bene e lei me lo ficca tutto in bocca tenendomi la testa cn le mani. Ancora inginocchiato e cn il suo cazzo nella mia bocca lei mi chiede se voglio sentirmi troia fino in fondo...ormai è inutile fermarsi, le dico di si e lei allora comincia a pisciarmi addosso, in faccia sui capelli e sento il liquido caldo che percorre tutto il mio corpo. sembra soddisfatta e mi dice che adesso tocca a me godere; naturalmente il mio cazzo era già durissimo ma lei lo prende lo stesso in bocca per pomparlo un pò e quando sto per esplodere ritrae le labbra e mi dice di sfondarle il culo che le piace sentire il cazzo ke viene dentro di lei. Non me lo faccio ripetere due volte e subito la penetro; il mio cazzo è così bagnato e lubrificato dalla sua saliva che entra subito senza problemi. La scopo per una decina di minuti nel culo alternando le posizioni e ad un certo punto le vedo il cazzo che ritorna duro; non resisto e comicncio a segarglielo e dopo qualche minuto ancora io vengo tutto dentro nel suo culo e lei schizza di nuovo sulle lenzuola...ci tuffiamo sfiniti tra le coperte, toccandoci e baciandoci ancora. Naturalmente la serata non finì li, continuammo a giocare sotto la doccia che facemmo per pulirci dallo sperma e dalla pipì prodotta, ma mi rendo conto che la storia sta diventando troppo lunga e quindi è meglio fermarmi qua. Alcuni penseranno che questa storia sia falsa, altri che sn solo un pervertito o un invedrtito, ma quelle persone che come me hanno la passione per quelle spledide creature chiamate trans, probabilmente crederanno alle mie parole e si ecciteranno come me nel leggerle. un saluto a tutti

Vota la storia:




31/01/2012 22:52

jhon89

Non capisco perchè non utilizzi il preservativo?Io nei rapporti occasionali lo sempre usato anche perchè sono fidanzato e non voglio ne mettere in pericolo la mia vita e ne quella degli altri. Se lo usi puoi andare con chi vuoi

29/12/2008 11:08

franco

mi piacerebbe un'esperienza come la tua sono anni che sto cercando di viverla ma è tutto così ........ potresti aiutarmi o indicarmi qualche luogo dove posso trovare queste incantevoli creature? ci sono ma molte sono troppo rudi non capiscono cosa sia la gentilezza e la signorilità

08/11/2009 18:13

Rasty

più che falsa o che sei un pervertito direi che hai rischiato a inculare un trans senza profilattico!!!! stai attento che se ti becchi una malattia con 2 antibiotici passa, ma se ti becchi l'AIDS è questione solo di tempo ma finisci sotterra....

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!