• Pubblicata il:
  • Autore: PET SOUND
  • Categoria: Racconti trans
  • Pubblicata il:
  • Autore: PET SOUND
  • Categoria: Racconti trans

FESTA DELLA DONNA DA UN TRANSESSUALE CON LA MIA AMANTE DI POMERIGGIO

Era da tempo che io e la mia amante avevamo questa voglia, ossia di andare insieme da un transessuale. Io non ero impegnato mentre lei aveva il ragazzo è tra noi era scoppiata una passione irrefrenabile che spesso ci spingeva a fare cose rischiose e a trovarci in situazioni strane che ci eccitavano tantissimo. Ma questa del trans era il massimo e dovevamo viverla. Un sabato mattina mi manda un SMS dal lavoro dicendomi che nel pomeriggio voleva godere, voleva un trans. Presi la palla al balzo e contattai una sudamericana, Natalia. Ci organizziamo per vederci da lei intorno alle 16. La mia amante, ricevuta la notizia, non riuscì più neanche a lavorare e nell'attesa forse avrà cambiato le mutandine un paio di volte inzuppate di secrezioni. Siamo entrambi giovanissimi, 30enni, ma quel pomeriggio ci sentiamo come due che stavano per compiere una marachella. Arrivammo all' appuntamento con due macchine, io un po prima di lei. Quando arrivo la vidi scendere con un vestitino che le arrivava un po sopra il ginocchio, bianco e nero che metteva in mostra tutte le sue curve e la sua terza esplosiva. Tacchi, borsetta e occhiali da sole che la rendevano ancora più intrigante e un completino intimo rosa. Senza perdere tempo ci diriggemmo verso la palazzina e, arrivati davanti al portone, chiamai Natalia che ci apri e ci disse che si trovava al 1 piano. Nel salire le scale non parlammo. Arrivati al pianerottolo trovammo la porta di un appartamento socchiusa e dalla poca luce si intravedeva un viso. Era Natalia. Ci apri e ci salutò con un bacio cordiale ma la mia lei, alla vista di quel corpo slanciato, coscie toniche, bel seno, viso angelico e culetto sodo, non poté fare a meno di abbracciarla e dirle che era bellissima. Ci accomodammo in camera da letto cominciai a spogliarla e mi precipitati subito in mezzo alle sue gambe. L,odore della sua patatina era incredibile, le sue secrezioni avevano un sapore ineguagliabile, e intanto Natalia era nuda davanti a noi con il membro in tiro. Membro devo dire di dimensioni normali, un po più grosso del mio, ma davvero bello. Ci mettemmo sul letto in posizione 69 e mentre gustato la mia patatina Natalia disse a lei: dai troia succhiamelo che ti devo scopare. Lei, presa da un eccitamento senza precedenti, comincio a spompinarla senza preservativo e dopo un paio di minuti Natalia si incappuccio, la prese a pecora e comincio a scoparla prima in figa e poi in culo senza neanche chiederglielo e senza lubrificare. La mia patatina gemeva di piacere ed era pronta per venire quindi decise di mettersi sopra. Comincio a cavalcare Natalia e io le misi due dita nel culo. Su e giù per un paio di minuti ancora ed inondo le palle del trans con i suoi umori. Aveva goduto come una troia e dal culetto mi scolarono lungo tutto il braccio degli altri umori. Ero arrapatissimo e Natalia voleva godere. Allora sdraiai la mia patatina in posizione missionario e la scopai anch'ioa venni dopo 3/4 colpi. Natalia intanto si stava segando e venne copiosamente sulla pancia di lei. Prendemmo fiato e dopo 5 minuti la mia patatina comincio a pulire il Cazzo di Natalia leccandoglielo e mi disse che aveva un ottimo sapore. Di nuovo a cavallo e di nuovo un organo per lei che ormai aveva la patatina fradicia. godemmo come matti poi Ci rivestimmo, ci salutammo e andammo via sconvolti. La mia lei la sera andò con la madre a festeggiare per la festa della donna in un ristorante e mi disse che era felice di aver avuto questa esperienza e che non riusciva a credere che l,avevamo fatto davvero.

Vota la storia:




14/12/2015 19:58

Camillo 2

Ma è certamente così, visto dalla tua OTTICA PERVERSA E CRETINA, ma in fondo sai che vi "amo tutti " alla stessa maniera, e cioè : ARROSTITI NEI FORNI ALEMANNI, arricchiti con patatine speziate ( credo sia una new ricetta di Benedetta) Ahahahah !!!.- Ciao CIALTRONE. Maledetti CULATTONI !!!

14/12/2015 19:02

Camillo 7

A te questo Giorgione ti deve avere scopato senza casellina e fino in fondo visto che ti è rimasto ancora tutto in bocca.

14/12/2015 16:58

Camillo 2

Solo la CAPOCCIA di un deviato poteva scrivere le IDIOZIE firmate Camillo 4. Caro Giorgione, un fatto è assodato, e cioè, che tu hai il culo ROTTO e STRAROTTO che sei deriso da tutti anche da quelli che tu credi amici, mentre io è tutt'altra cosa mio PERVERSO SOZZONE. Ciao scemo - TUTTI I CULATTONI SONO DEI MALATI - evviva la FICA, il Family Day e tonnellate di merda sul corteo dei PRIDE. --Maledetti CULATTONI !!!

14/12/2015 08:28

Camillo 4

L'esperienza che hai avuto ti deve avere traumatizzato, ma devi solo superare l'impatto che evidentemente ti ha fatto soffrire magari sentimentalmente. Anche se il tuo uomo ti ha lasciato, non è escluso che tu possa trovare la persona giusta da amare. Certo è che devi frequentare posti migliori e non quelli che hai battuto finora. Riprovaci Camillo 2 e ti andrà meglio la prossima volta.

13/12/2015 22:45

Camillo 2

Sei tu caro CULATTONE che vuoi capirla così, ma sai bene che se dipendesse da me riaprirei i FORNI di hitleriana memoria e, senza alcuna remora vi brucerei tutti. Sono sicuro che solo dopo un paio di mesi, le vostre mamme riprenderebbero a sorridere e tornare alla vita, rispettate. Tutti sanno, anche voi CULATTONI, che i FROCI sono dei MALATI che andrebbero ELIMINATI. Parola di Camillo 2 che BATTE-FORTE-SEMPRE- Ahahahah !!! MALEDETTI CULATTONI !!!

13/12/2015 22:30

Camillo 3

Allora non fingere di odiarli Camillo 2, perché si capisce benissimo che sei un frocio.

10/12/2015 22:20

Camillo 2

Inutile fingere, chi va a trans sono degli spregevoli CULATTONI TUTTI I CULATTONI SONO DEI MALATI. Parola di Camillo 2 che BATTE - FORTE - SEMPRE - Maledetti CULATTONI !!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!