• Pubblicata il:
  • Autore: MARKO
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: MARKO
  • Categoria: Racconti gay

GAY SEX TOYS

UTENTE: MARKO
STORIE DI VITA - gay SEX TOYS

Salve gente. Scrivo su questo blog per parlare degli accessori gay che apprezzo di più. Sono un omosessuale interessato in particolare a tutti i ruoli passivi. A parte i miei consueti rapporti col mio compagno/convivente, ho iniziato le trasgressioni coi sex toys.da circa 2 anni e, ogni tanto, mi concedo qualche piccola trasgressione anche con boys e ragazzi più giovani (sempre e comunque col profilattico).
Per prima cosa ho voluto provare il clistere erotico, ero un po' imbranato e ho cominciato ad aiutarmi con le dita. Con uno solo sentivo una strana sensazione, ma ero già così eccitato che il mio pene diventava duro e la pre-scarica di cagarella era sparita. Col tempo, la sensazione spiacevole iniziale è stata sostituita da una sensazione molto più confortevole, finchè ho provato a penetrare con due dita.
Così sono passati i mesi e ho pensato di comprare su internet un dildo per me stesso. A dire il vero ne ho ordinati due, un 15x4,5 cm più piccolo (tipo quello del mio partner) e un 20x6 cm decisamente più grande.
Ho aperto le due scatole con morbosa curiosità e mi sono chiesto quale provare per primo. Quando ho preso in mano il più grande, sono rimasto profondamente deluso. Anche se era molto eccitante vederlo, le dimensioni erano impossibili per il mio culetto,
allora ho pensato di lasciar perdere. E invece non l'ho fatto. Mi sono spalmato il gel allegato alla confezione e ho seguito le istruzioni. Con due dita ho dilatato il mio buco del culo e ho introdotto lentamente il 15x4,5 accendendolo. E' stata una sensazione meravigliosa, ma volevo di più.
Dal comodino, ho preso il 20x6 e ho iniziato a succhiarlo come se fosse un cazzo vero, poi ho sfilato lentamente il vibratore normale e ho spinto dentro la cappellona di silicone del maxi dildo acceso. Mi faceva un po' male, ma ero totalmente infoiato e, mentre spingevo centimetro dopo centimetro riempiendomi il culo, ho urlato di piacere (e meno male che ero da solo in casa)!
Disteso sul letto, massaggiavo il mio cazzo e i coglioni con una mano, e immaginavo di essere penetrato da due ragazzi in carne e ossa che si alternavano l'uno all'altro.
Poi ho sentito le contrazioni dei muscoli pubici e di quelli anali, provando un doppio orgasmo simultaneo e schizzando un'enorme quantità di sperma sul mio petto e sulla pancia.
Provare per credere... bellissimo!

FINE

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!