La mia seconda volta a trans

Ho 27 anni, e circa 4 anni fa ho deciso di smettere di eccitarmi con i video delle trans e di provare di persona. Ovviamente la cosa mi è piaciuta subito tantissimo e ho continuato. La mia esperienza più bella si chiama Paloma, con cui sono stato già due volte. La prima volta mi era piaciuta tantissimo e dopo i primi giorni di senso di colpa (sono fidanzato) avevo ricominciato a pensare a lei. Ogni tanto guardavo gli annunci per sapere dov'era e finalmente, un paio di settimane fa, l'ho rivista. A telefono è stata subito socievole e mi ha dato disponibilità immediata, per cui in men che non si dica arrivo a casa sua. La chiamo, mi apre e salgo. Lei è davvero molto bella, alta e femminile, insomma una bella cavalla con un gran corpo. Ovviamente all'inizio non si ricordava di me, poi le ho raccontato qualcosa del nostro primo incontro e si è ricordata, o almeno ha fatto finta per mettermi a mio agio. La cosa che mi è piaciuta tantissimo è che non aveva nessuna fretta, infatti dopo avermi detto di spogliarmi ci siamo sdraiati sul letto, lei vestita solo con un body e il perizoma e io nudo. Ci siamo messi a chiacchierare fumando, era come stare con una vecchia amica, anche se io oramai ero già andato, la guardavo e non capivo già più niente. Quando mi ha chiesto cosa volevo fare, mentre ci baciavamo un po' (la sua lingua, mmm, nessuna donna sa fare di meglio!) le ho chiesto di fare quello che più adoro: di comandarmi e farmi essere il suo schiavo. Lei mi ha sorriso e mi ha detto "baciami i piedi", io non me lo sono fatto ripetere e ho cominciato prima a baciare, poi a leccare i suoi bellissimi piedi. Dopo aver leccato e succhiato le sue dita una a una, mi ha preso la testa e mi ha avvicinato al suo arnese. Piccolo, liscio e profumato, era una meraviglia. Ammetto di non essere molto esperto, ma succhiare è uno dei miei piaceri repressi e le poche volte che ne ho l'occasione mi impegno e mi appassiono molto. Lei evidentemente è rimasta piacevolmente sorpresa perchè continuava a gemere e mugolare e a me la cosa eccitava ancora di più. Mentre io succhiavo ha ricevuto un paio di chiamate, mi ha eccitato molto il fatto che lei pensava alle sue cose e io da bravo continuavo. Dopo un po' (ovviamente avevo perso la cognizione del tempo) mi ha detto se volevo fare un 69, ma ha dovuto ripetermelo due volte perchè io ero troppo impegnato li sotto. Comunque quasi non mi sono accorto di quando me lo prendeva in bocca, sia perchè la mia eccitazione era tutta per quel bellissimo pisello che si era indurito nella mia bocca e che succhiavo avidamente imitando ogni porno visto fino a quel momento, sia perchè Paloma era più interessata al mio culetto, che ha cominciato prima a massaggiarmi e poi a penetrarmi con un dito. Eccitato al massimo, le chiedo di scoparmi. Non sono vergine, nella mia vita ho avuto alcune esperienze anali, e la volta precedente lei era stata fantastica. Mi aveva messo a 90 e mi aveva scopato per dieci minuti buoni prima di venirmi dentro (ovviamente coperta). Questa volta non so cosa è successo, lei mi ha girato, ma non è riuscita in nessun modo a penetrarmi, nonostante creme e nonostante ci abbia provato con pazienza per un bel po' di tempo. Alla fine ci ha rinunciato, io ero imbarazzatissimo, non volevo pensasse che non volevo farlo. Ho balbettato qualche parola ma lei non ha fatto una piega, mi ha preso la testa e mi ha detto qualcosa come "finisci quello che hai iniziato". Altri dieci minuti buoni tra le sue gambe, poi lei si è alzata su letto, mi ha fatto sdraiare e si è seduta sopra di me. Io non capivo più niente, ora avevo anche un fantastico culo sodo da leccare ma lei me lo infilava in bocca, era molto eccitata e ho capito che c'eravamo quasi. Mentre mi scopava la bocca mi ha chiesto dove la volevo, io le ho detto "sul petto" ma lei non era d'accordo. Mi ha detto due volte "in faccia? eeeh??" con una voce che... mi ha fatto dire solo sì! Lei ha cominciato a menarselo e io a bocca aperta come una troia, quando alla fine è venuta mi ha inondato la faccia. In quel momento mi sono sentito una vacca, mi sono sentito umiliato, ma alla fine è quello che mi eccita, anche se poi magari me ne pento. Comunque, nel frattempo era arrivato un suo amico, e dopo avermi fatto usare il bagno e rivestire, Paloma mi ha detto di aspettare nel bagno finchè il tizio entrava, cosa che ho fatto. Lei mi ha accompagnato alla porta, mi ha detto che le piacerebbe rivedermi, e mi ha salutato con un bel bacio appassionato. Credo di essere innamorato di lei..

Vota la storia:




26/11/2013 12:04

dario

è capitato anche a me,nonostante il mio buchino non sia vergine una volta mi è successo ,anche se non era grosso,di non riuscire a farmi penetrare,mi faceva troppo male

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!