Eros in India

Quando si parla di sesso come espressione ed essenza della vita non si può che pensare all'oriente dove addirittura veniva contemplato nella religione e visto addirittura come strumento per ricongiungersi a Dio. In India esisteva una categoria di donne, le Devadashi, alle quali era affidato il compito di esercitare, nei templi, la funzione di "prostituta del Dio"; se ne trova traccia già nei testi induisti scritti tra il 2500 ed il 500 a.C. Anche il Kamasutra, che illustrava le varie posizioni dell'amplesso sessuale, non era una scrittura pornografica, anzi aveva connotazioni religiose tanto che molte raffigurazioni erano poste all'interno dei templi indiani.

HELP US! to improve this section, by submitting other articles or texts.

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!