Il settecento

Dopo tutte le limitazioni dei secoli passati iniziarono a proliferare i bordelli camuffati da bagni pubblici.Alla fine del XVI secolo con la riforma protestante e la controriforma cattolica si limitarono ancor di più i piaceri sessuali nella società, bollandoli come peccati mortali. La bellezza femminile veniva considerata una trappola di satana, si doveva fare sesso il più vestiti possibile, al buio e nel modo più veloce possibile, dando sempre meno importanza al piacere femminile.

In Francia, questo fu il secolo libertino per eccellenza: epoca di grandi piaceri e di illustri seduttori, vide il fiorire di una letteratura galante e licenziosa, che codificò i princìpi della cortesia sessuale ed eccelse nell'arte raffinata e sottile di togliere ogni velo all'amore (senza tuttavia lasciarlo nudo), alimentando, con artifici letterari e non, i piaceri del corpo e dell'intelletto.

HELP US! to improve this section, by submitting other articles or texts.

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!